Il sovraindebitamento ai tempi del Covid-19

sovraindebitamento-covid19

A causa dell’emergenza Covid-19 molte persone purtroppo si sono trovate in una situazione di sovraindebitamento che mai avrebbero pensato. Situazioni che potrebbero essersi generate dalla perdita del lavoro, dalla chiusura dell’attività, dalla separazione o da un divorzio o da altre motivazioni.

Non molti lo sanno, ma esiste una legge che nasce per aiutare a risolvere, in maniera specifica, questa problematica: la legge 3/2012 del sovraindebitamento, anche chiamata “salvasuicidi”.

Cos’è la legge 3/2012?

La legge 3/2012 del sovraindebitamento è uno strumento per ristrutturare la posizione debitoria del consumatore e dell’imprenditore non fallibile.

Come funziona: è necessario presentare un piano di rientro che, a seconda dei casi, può essere presentata ai creditori o direttamente al giudice. Molto semplicemente viene offerta una cifra, anche rateizzata, per saldare i debiti.

La grande novità, introdotta a dicembre 2020, è la figura dal debitore incapiente.

Se sei un debitore meritevole e quello che guadagni ti è appena sufficiente per vivere, puoi esdebitarti anche senza offrire niente ai creditori. Naturalmente per essere consentito questo, è necessario che il giudice valuti il consumatore come “meritevole”.

Un suggerimento: valutate bene la professionalità di chi vi accompagna in questa procedura, su internet si trovano molti “squali” con molte pretese economiche e poca professionalità.

In un momento come questo, se la tua situazione rientra in alcuni casi, questa legge può davvero risolvere i tuoi problemi economici e, salvarti la vita.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi contattarci e richiedere una consulenza. Insieme troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze economiche.

Contattaci subito

Seguici anche sui nostri canali social: FacebookInstagramYoutube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *